PROGETTO Me-We

PROGETTO Me-We

Il progetto Me-We, finanziato dal programma europeo H2020, ha la finalità di ridurre i fattori di rischio dovuti al fatto di essere un caregiver adolescente, aumentando nei ragazzi la  capacità di resilienza (il processo di negoziazione, gestione e adattamento a significative fonti di stress o trauma) e rafforzando il sostegno sociale (da parte della famiglia, della scuola, dei coetanei, dei servizi).

Gli obiettivi del progetto Me-We sono:

  • sistematizzare le attuali conoscenze sui caregiver adolescenti in sei paesi europei (Svezia, Slovenia, Italia, Paesi Bassi, Svizzera e Regno Unito) attraverso: 
    • l’identificazione dei loro profili, bisogni e preferenze
    • l’analisi delle politiche nazionali, il sistema giuridico e la rete dei servizi 
    • la revisione delle buone pratiche, delle innovazioni sociali e delle evidenze
  • co-progettare, sviluppare e testare, insieme ai giovani caregiver, un sistema efficace e diversificato di interventi psicosociali per la prevenzione primaria, centrati sul miglioramento della loro salute mentale e del loro benessere. Gli elementi dovranno essere adattati ai contesti dei 6 paesi europei e ai differenti livelli di sensibilizzazione e sviluppo dei servizi rivolti ai caregiver;
  • Svolgere ampie azioni di traduzione delle conoscenze finalizzate alla divulgazione, sensibilizzazione ed advocacy Per la prima volta, un programma su vasta scala dimostrerà l’impatto di un intervento di prevenzione primaria globale per migliorare la capacità di recupero degli adolescenti, in modo che gli aspetti negativi legati alla cura possano essere controbilanciati da maggiori risorse sociali e individuali.

Il progetto è coordinato dalla Linneus Università (Svezia)

pieghevolevolantinomewestampaufficio.pdf

Per saperne di più: https://me-we.eu/